sito_900_doc_treviso
bottiglia-rare-rose-900
SENSORIALE
Spumante Rare Rosé 900, grazie ad un metodo charmat molto lungo, mantiene un’importante perlage fine e persistente che rende questo spumante un prodotto indimenticabile. Ha una struttura armonica e snella, ideale per essere degustato assieme al pesce o come aperitivo.
divisore-rosa
COLORE
Il colore si presenta con un rosato vivace e intenso con una spuma soffice ed abbondante.
FRAGRANZA
Al naso fresco ed elegante con spiccati profumi di frutti rossi di bosco come ciliegie, lamponi e mirtilli, accompagnati da piccole punte di note floreali.
scarica-pdf
GUSTO
Il sapore è delicato e armonioso, con un giusto bilanciamento di note floreali e fruttate, rendendo rotondo e persistente il gusto.
un-esplosione-minerale
Frutti Rossi
Sofisticato
Strutturato
bottiglia-rare-rose-900
il-territorio
spumante_rose_descrizione
I vitigni del Trentino, grazie alla felice posizione geografica, hanno un clima mite di tipo alpino continentale. La particolare morfologia del territorio alpino, regala vigneti che si dipanano dalle rive del lago di Garda, fino ai ripidi pendii delle zone dolomitiche. Le variazioni di temperatura tra giorno e notte, una temperatura media di 18°C durante il periodo di vegetazione e la presenza di frequenti piogge, sono gli ingredienti ideali per le uve importanti come il Pinot nero. Una viticoltura di montagna che si estende su una superficie pari a 10.033 ettari, che comprende le più svariate zone climatiche. Terreni molto diversi tra loro che prosperano tra i 200 e i 1000 metri di altitudine. I terreni sono abbastanza giovani e profondi con un basso contenuto di calcare. In corri- spondenza dei principali fiumi, si sono formate superfici convesse particolarmente adatte alla coltivazione della vite.
la-nostra-spumantizzazione
I vitigni del Trentino, grazie alla felice posizione geografica, hanno un clima mite di tipo alpino continentale. La particolare morfologia del territorio alpino, regala vigneti che si dipanano dalle rive del lago di Garda, fino ai ripidi pendii delle zone dolomitiche. I terreni sono abbastanza giovani e profondi con un basso contenuto di calcare. In corri- spondenza dei principali fiumi, si sono formate superfici convesse particolarmente adatte alla coltivazione della vite.
pinot-nero
Tra tutti i vitigni rossi del mondo, è considerato uno dei più nobili e allo stesso tempo tra i più complessi da interpretare. La sua forma di pigna, da cui prende il nome e i suoi grappoli densi, ne fanno un protagonista sulla scena mondiale delle uve più importanti e preziose. La ragione di questo vitigno ad essere così arduo per crescere è semplice: l’ uva del Pinot nero ha una pelle molto sottile. Questo la rende particolarmente incline alle infezioni fungine, marciumi e può essere facilmente invasa da peronospora nei climi più caldi. Pertanto le migliori regioni per fare crescere il Pinot nero sono queste, con un clima fresco e asciutto.
terra-high
icone-high
uva-high
Contattaci - Qualche domanda?

info@prosecco900.com
Sede Operativa
GALLARATE (VA) C.so Sempione 13 b
Phone: +39 0331 17 84 051